Torta di mele e amaretti

tortamele-2

Da queste parti si va ancora al mare. Ieri c’erano oltre trenta gradi e centinaia di persone sdraiate in spiaggia a prendere il sole come fosse agosto. E invece è il 15 ottobre ed io da più di un mese sogno l’autunno. Quella bella mezza stagione che non esiste più in cui indossi le maniche lunghe, riponi i sandali nelle scatole e la sera, perché no, una bella giacca fa proprio piacere. Lo so, molti di voi staranno storcendo il naso perché invece vorrebbero trovarsi esattamente nella mia condizione di isolana che può andare al mare ad ottobre. Ma che vi devo dire. Io amo il mare fuori stagione, quando siamo in pochi a godercelo e quando non c’è da sudare e sgomitare. E qui, invece, ancora si suda, mentre io sogno torte di mele e tazze di tè.

tortamele

Per negare l’evidenza, cioè i trenta gradi, mi sono fiondata a spulciare i blog delle mie amiche alla ricerca di una torta di mele nuova versione, in modo da essere pronta per quando l’autunno arriverà. Insomma volevo una torta diversa da questa o da questa e l’idea era quella di portarmi avanti col lavoro per non farmi trovare impreparata. Ma mi sono talmente appassionata – ok, volevo dire ingolosita – che non ho resistito. Ho ceduto alle lusinghe del forno ed è venuta fuori questa torta di mele e amaretti senza grassi (ho usato lo yogurt), leggera e gustosa con l’interno leggermente umido, quasi cremoso.

tortamele-3

Torta di mele e amaretti
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
 
Ingredienti
  • 2 mele (circa 250 gr al netto degli scarti)
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 125 gr farina 00
  • la scorza grattugiata di mezzo limone
  • ½ bustina lievito per dolci
  • ½ bicchiere d'acqua
  • ½ bicchiere liquore (io ho usato amaretto di Saronno)
  • una quindicina di amaretti
Istruzioni
  1. Sbucciate le mele, tagliatele a fettine sottili con la mandolina e fatele cuocere in una casseruola con metà dello zucchero (50 gr), l'acqua e il liquore.
  2. Lasciate cuocere finché il liquido si sarà asciugato quasi tutto.
  3. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.
  4. Nel frattempo mescolate lo yogurt con lo zucchero rimasto.
  5. Unite le uova uno alla volta, quindi la farina setacciata con il lievito.
  6. Lavorate bene il composto, poi unite le mele con il fondo di cottura rimasto e mescolate.
  7. Sbriciolate grossolanamente una decina di amaretti e uniteli al composto.
  8. Imburrate e infarinate una teglia. Noi abbiamo usato una da 20 cm di diametro ma va bene anche una da 22.
  9. Versate il composto. Sbriciolatevi sopra gli amaretti rimasti e cuocete in forno caldo a 180 gradi per una 40 di minuti.
 


One thought on “Torta di mele e amaretti

  1. Buuoooona! Però io voglio 28°C tutta la vita.
    Anche qui fa abbastanza tiepido da andare al mare nelle belle giornate, ma ormai non c’è più nessuno, ed è paradisiaco!

Rispondi